Regole per i passeggeri

Con la crescente minaccia del terrorismo, è della massima importanza per l’Azerbaijan Airlines poter garantire la sicurezza dei propri passeggeri in tutte le fasi del viaggio aereo. Dal check-in alla ritirata dei bagagli nell'aeroporto di destinazione, prestiamo particolare attenzione alla sicurezza dei passeggeri in volo e in conformità con l'ordine stabilito a bordo dei nostri aeromobili.

Alcuni passeggeri, sotto intossicazione alcolica, ignorano le linee di condotta stabilite in volo e commettono atti illegali a bordo del velivolo, così da destabilizzare il clima psicologico a bordo, ostacolando seriamente il normale lavoro dell'equipaggio e apportando disagio agli altri passeggeri, in definitiva, diventano una minaccia reale per la sicurezza del volo. In tali circostanze, si applicano le disposizioni della Convenzione di Tokyo del 1963, in virtù della quale il Comandante, al fine di garantire la sicurezza e di mantenere la disciplina a bordo, può fare sbarcare nel territorio di uno stato in cui l'aereo atterra, un qualsiasi passeggero che ha commesso o è in procinto di commettere un atto che potrebbe mettere in pericolo il velivolo, altri passeggeri ed i loro averi. Si agisce nel quadro del diritto nazionale e internazionale, l’Azerbaijan Airlines fornisce ai membri dell'equipaggio dei propri aeromobili una vasta gamma di poteri per frenare le attività illegali e ripristinare l'ordine a bordo. In caso di un qualunque atto di aggressione commesso da passeggeri, i membri dell’equipaggio sono autorizzati ad utilizzare tutte le possibilità, comprese le misure di immobilizzazione fisica, per risolvere la situazione ed inviare il trasgressore davanti ai funzionari incaricati di applicare la legge in aeroporto. Inoltre, i piloti al comando degli aeromobili dell’Azerbaijan Airlines hanno il diritto di effettuare un atterraggio imprevisto in qualsiasi aeroporto più vicino possibile per ripristinare l'ordine a bordo e garantire la sicurezza dei passeggeri.

Vi chiediamo di prendere familiarità con le seguenti regole di comportamento in volo per evitare situazioni spiacevoli durante il vostro viaggio.

Ogni passeggero a bordo del velivolo diventa parte dei requisiti di sicurezza aerea. Per le violazioni delle norme della sicurezza aerea, dei regolamenti e dei requisiti sui voli nazionali, i passeggeri saranno responsabili in conformità con la legislazione applicabile della Repubblica di Azerbaigian. Per le violazioni delle norme della sicurezza aerea, dei regolamenti e dei requisiti sui voli internazionali, i passeggeri saranno responsabili in conformità con i requisiti internazionali del diritto aeronautico (convenzioni internazionali in materia di aviazione civile) e la legislazione del paese di destinazione o del paese di scalo, indipendentemente dal paese di immatricolazione od operatività dell'aeromobile.

 

Classificazione dei reati a bordo dell'aeromobile:

La violazione delle regole di comportamento a bordo del velivolo durante il volo si intende come segue:

violazione delle regole di condotta stabilite dalla compagnia aerea (fumare, uso di dispositivi elettronici, ecc.);

attacco (violenza fisica), intimidazione o minacce contro i membri dell'equipaggio od ostruzione all'equipaggio nello svolgimento delle loro responsabilità;

attacco (abuso fisico), intimidazione o minacce contro gli altri passeggeri;

incapacità di soddisfare le esigenze del personale nel compiere le regole di sicurezza aerea;

uso di droghe o consumo eccessivo di alcol che conduce a intossicazione;

intemperanze, abuso, abusi verbali, ecc.;

abuso o violenza (azioni) rispetto ai pazienti adulti o a passeggeri minorenni;

malizia (intenzionale) danni (distruzione) o disabilitazione dei beni o delle attrezzature del velivolo;

altre violazioni (fumare non è autorizzato, uso improprio di dispositivi elettronici, non abbandonare un terminale passeggeri e l’aeromobile, ecc.);

Qualsiasi altro comportamento che minaccia la sicurezza del volo o che indica una responsabilità del crimine per il quale è prevista la legislazione penale della Repubblica di Azerbaigian.

Il passeggero che commettere gli atti di cui sopra è considerato di avere violato le regole di condotta per il trasporto aereo e il trasporto a bordo degli aerei della Repubblica di Azerbaigian.

Senza limitarsi a questi metodi soltanto, l’Azerbaijan Airlines ha introdotto un sistema di contabilità e di controllo delle persone che hanno commesso reati sui nostri voli. Tali persone vengono comprese nella ”List of unwanted passengers” (Elenco dei passeggeri indesiderati) per un periodo di tre mesi o più a seconda del grado di pericolo pubblico del reato.

Oltre a includere i trasgressori nella "List of unwanted passengers", la compagnia aerea si riserva il diritto di esigere, in maniera giudiziaria, il recupero di tutte le spese sostenute a causa di tali azioni illecite.