Controllo del traffico aereo - Azerbaijan Airlines

Azeraeronavigatsiya (AZANS) Amministrazione Controllo del traffico aereo

Il 1 aprile 1996, per decisione del Consiglio di Amministrazione della Società dell'Aviazione Civile Statale, sotto gli auspici della ICAO e la Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo, fu creata la compagnia di servizio di navigazione aerea Azeraeronavigatsiya(AZANS), rendendola la prima delle divisioni strutturali della società di stato dell'Azerbaigian Hava Yollari ad ottenere uno Status legalmente indipendente. La missione primaria della nuova società era quello di garantire la sicurezza dei voli nello spazio aereo della Repubblica di Azerbaigian attraverso il servizio e il coordinamento del traffico aereo.

Gli obiettivi principali delle operazioni della società sono stati:

garantire l’alta qualità dei servizi di navigazione aerea in conformità con le norme internazionali;

utilizzare le nuove norme internazionali e le raccomandazioni in modo flessibile, nonché sviluppare e modernizzare i sistemi tecnici e il supporto informativo;

addestrare e preparare il personale qualificato; e

fornire informazioni affidabili e di alta qualità sulla navigazione aerea e le informazioni meteorologiche.

Uno dei principali obiettivi della nuova organizzazione è stata una completa assistenza tecnica e l’aggiornamento tecnologico in conformità con i requisiti dei concetti della ICAO CNS/ATM. A pochi giorni dalla sua fondazione, l’Azeraeronavigatsiya ha iniziato ad affrontare un certo numero di compiti complessi relativi alla costruzione di un sistema di supporto navigazione di un volo nazionale. Questo è stato anche focalizzato dalle politiche nazionali implementate dal capo di stato, il leader nazionale dell’Azerbaigian, Heydar Aliyev.

Il coinvolgimento attivo di tutti i progetti regionali, l’introduzione di modernissime apparecchiature di navigazione e moderne tecnologie, nonché procedure e pratiche consigliate dalla ICAO e, naturalmente, la formazione di qualificati specialisti ha aumentato marcatamente l’attrattività economica di Baku per compagnie aeree internazionali e ha garantito una crescita costante del traffico aereo. Uno dei più importanti aspetti positivi per lo sviluppo dell'aviazione nazionale è stato la messa in servizio di un nuovo terminal internazionale passeggeri presso l’aeroporto Heydar Aliyev di Baku.

Nel tardo 1996, la Società di Stato AZAL ha firmato un accordo in virtù del quale Azeraeronavigatsiya ha ricevuto un prestito dalla Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo, acquistando e installando attrezzature all'avanguardia per un sistema automatizzato presso il principale centro ATC di Baku. Raggiungere i nuovi obiettivi della società, le aggiornate tecnologie impiegate supportate dalle comunicazioni, dalla navigazione e dai sistemi di sorveglianza attraverso l'armonizzazione internazionale delle procedure e le norme ATM.

I lavori per la creazione di un nuovo centro di controllo del traffico aereo sono iniziati nel 1997. Questo è diventato uno dei più importanti risultati dell’aviazione civile dell’Azerbaigian che in quel momento iniziava a diventare attivamente integrata nella comunità dell’aviazione internazionale. Il Centro di sistema ATC automatizzato, che diventava il cuore del sistema di navigazione aerea del paese, è stato costruito secondo le tecniche e i livelli di funzionamento conformi al concetto dell'organizzazione dell'aviazione civile internazionale CNS/ATM.

I lavori iniziarono nel 2002 per aggiornare i sistemi radar e installare i radar RSM 970 S e STAR 2000 a Baku, a Nakhichevan, a Yevlakh e a Ganja, e successivamente a Lankaran e a Gabala. Questo ha comportato la massima copertura radar dello spazio aereo al di sopra della repubblica e dei paesi vicini.

Tutte le piste sono state dotate di tutte le temperature dei sistemi di atterraggio e dei faretti di avvicinamento di precisione ILS 420/DME, che a sua volta ha reso possibile il supporto di avvicinamento ed atterraggio di tutti i tipi di aeromobili di categoria II e III ICAO; furono costruite torri ATC e il radar di supporto di volo ATC , nonché sono state installate le apparecchiature di comunicazione oltre ai sistemi ATC automatizzati. La prevista implementazione del progetto di introdurre un Sistema di multilaterazione di grandi dimensioni e l’ADS-B fu iniziato in tutta la Repubblica di Azerbaigian.

Al livello richiesto e in conformità con i requisiti internazionali e gli standard, è stato sviluppato un progetto su larga scala per un nuovo controllo del traffico aereo dell’Azeraeronavigatsiya ed è stato sviluppato il principale edificio centrale del sistema ATC al fine di essere pronti per il servizio della continua crescita del flusso di traffico aereo e, nel 2012, venne dato inizio alla costruzione del complesso, tra cui una torre di 65 metri di altezza. Il nuovo centro impiegherà tecnologia all'avanguardia e gli avanzamenti futuri, come i sistemi ATC automatizzati e realizzati dalla società spagnola INDRA, OLDİ, Searidge Camera Surveillance Technologies AMHS, ADS-B, A-SMGCS, ecc.

Oggi, AZANS supporta 270 voli giornalieri di tutte le classi di aeromobili, di cui più della metà sono voli in transito dei principali vettori internazionali che conducono i voli tra Europa e Asia. Dopo la riuscita introduzione della separazione verticale minima ridotta (RVSM), il traffico aereo è marcatamente aumentato. Negli ultimi 16 anni, il traffico aereo è aumentato di oltre il 200%. L’Amministrazione per il controllo del traffico aereo Azeraeronavigatsiya è al lavoro per integrarsi nel sistema di navigazione aereo europeo tramite l'introduzione delle norme e le pratiche raccomandate ICAO e ЕUROCONTROL.

Appartenenza a numerosi europei e internazionali organizzazioni aeronautiche, l'introduzione di un quadro normativo internazionale per la gestione del traffico aereo in conformità con gli standard europei e lo svolgimento di conferenze internazionali nel settore della navigazione aerea, faranno possibile per l’Azerbaigian difendere i suoi interessi nazionali nella Comunità europea e diventare così un partecipante a pieno titolo dei programmi (ATM) sulla gestione a livello europeo del traffico aereo.